Contenuto Principale

Sardegna - la Sagra del Surf tra sport ambiente e tipicità del territorio

E' una notizia stimolante,perché di sagre ce ne sono di tutti generi,possibili e immaginabili,ma quella del Surf,promossa da alcuni giovani sardi,è sicuramente da presentare.

Si svolge in un luogo dell'Isola,considerato tra i più belli e vocati per il surf:Capo Mannu, il 5 e 6 ottobre. 
Ci sarà la possibilità di cimentarsi in tante prove sportive,gratuitamente,ma anche di partecipare ad incontri su temi di tutela dell'ambiente.
 
 
 
 
 
Il tema scelto per il 2019 
Ll’antropologa e regista sardo-australiana Lisa Camillo,presenterà alcuni estratti del suo documentario d’inchiesta Balentes – The Brave Ones, sulla relazione tra inquinamento radioattivo e presenza NATO in Sardegna, da cui la Camillo ha tratto anche il libro "Una ferita italiana" ed. Ponte Alle Grazie, 
 
Il libro  descrive la Sardegna più intima, una vicenda di orgoglio e paura, verità spaventose e bugie criminali".
L'autrice intende portare un forte messaggio all’evento di ottobre, con l’obiettivo di far conoscere anche altri lati di un Isola amata da tutti, ma talvolta anche sfruttata’ da alcuni.
 
 
La sagra del surf è alla terza edizione e conferma la sua ispirazione,ad essere centro di discussione sui temi sensibili,legati all'ambiente,ma anche momento di relax e divertimento,con iniziative,che coinvolgono anche musica e degustazioni degli straordinari prodotti locali. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.