Contenuto Principale

Coldiretti:gl'incendi bruciano territorio e ossigeno!

(Immagine da Archivio Thema l'Informazione)

Incendi devastano la Penisola:una piaga che riischia di distruggere un patrimonio immenso,che regioni come l'Abruzzo  pongono all'attenzione generale,vantando la propria natura di "Regione Verde d'Europa". Coldiretti Abruzzo interviene dopo la sequenza di incendi,che si è verificata in Città,a Pescra nell'area collinare di San Silvestro ( in particolare,Colle Renazzo) nella bella Punta Adercie e Punta Penna,in prossimità della Città di Vasto.

Per Coldiretti Abruzzo è urgente considerarele cause potenziali,oer interventi che possano limitare,se non scongiurare,queste tragedie,che distruggono l'ambiente!

Se certamente il divampare delle fiamme è favorito dal clima anomalo, con la caduta del 30% di precipitazioni in meno nei primi sette mesi dell’anno, a preoccupare – precisa Coldiretti – è l’azione dei piromani con il 60% degli incendi che, a livello nazionale, si stima sia causato volontariamente.

In Abruzzo nelle aree bruciate dall’incendio sarà impedita la scoperta del territorio da parte di appassionati e verrà a mancare un importante polmone verde. Un costo drammatico che l’Italia è costretta ad affrontare ogni anno su tutto il territorio nazionale perché – conclude la Coldiretti -  manca l’opera di prevenzione, sorveglianza e soprattutto di educazione ambientale sul valore inestimabile di un patrimonio determinate per la biodiversità e per la stabilità idrogeologica del territorio”.

Un dato,ancora,su cui riflettere:"per ricostituire la vegetazione,ridotta in cenere dal fuoco,ci vorranno anni, fino a 15, con danni all’ambiente, all’economia, al lavoro e al turismo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.