Contenuto Principale

Coldiretti Abruzzo:più giovani in Agricoltura!

Cresce l'interesse dei giovani per l'Agricoltura!

Coldiretti Abruzzo segnala che dal 2019,pur in piena tempesta Covid,si è registrato un aumento di giovani inorenditori agricoli.

Il dato è di fonte Unioncamere,aggiornato a settembre 2020. Un elemento interessante,soprattutto comparandoloa quello di altre attività produttive,che invece registrabo un segno negativo.

Coldiretti considera questo incremento,come una conferma dell'Agricoltura,percepita come settore capace di offrire e creare opportunità occupazionali con positive proiezione futura.
La capacità di innovazione e di crescita multifunzionale porta le aziende agricole dei giovani ad avere, a livello nazionale, una superficie superiore di oltre il 54 per cento alla media;inoltre,un fatturato più elevato del 75 per cento della media e il 50 per cento di occupati per azienda in più.

Una più dettagliata lettura dei dati,evidenzia che  il 35% dei giovani ha proseguito l'attività di famiglia,ma tanti sono gli agricoltori arrivati da altri settori,o altre esperienze familiari,scommettendo sul settore primario.

Silvano Di Primio - Presidente Coldiretti Abruzzo“Oggi – sottolinea Silvano Di Primio, presidente regionale di Coldiretti – anche in Abruzzo sono sempre di più le imprese under 35 che operano in attività che vanno dalla trasformazione aziendale dei prodotti alla vendita diretta, dalle fattorie didattiche alla cura del paesaggio e alla produzione di energie rinnovabili.

Il risultato è che spesso le aziende agricole condotte da giovani sono più strutturate e detengono un fatturato più alto della media. Il rinnovato interesse per il settore primario lascia ben sperare per il futuro, che ha bisogno del dinamismo, tipico delle nuove generazioni, proprio in un momento difficile come questo:ecco, perché è necessario aiutare e supportare le giovani generazioni con la sburocratizzazione, con la facilitazione dell’accesso al credito e il pieno utilizzo delle risorse comunitarie”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.