Contenuto Principale

Pescara- Aurum- perché si abbatte con troppa leggerezza?

 
"Abbattimenti... Perché? A proposito della Tutela del patrimonio Storico - Architettonico della Città di Pescara. Se ne parlerà domani,martedì 26 settembre 2017,presso l'Aurum di Pescara  Sala Tosti.
 
L'incontro è promosso da Licio Di Biase,scrittore - storico delle origini dell'odierna Pescara,costitutore e coordinatore del Comitatao PescaraTutela/Selfie,che si sta impegnando nel tentare la salvaguardia di edificici,a rischio abbattimento,che invece ritiene siano elementi da conservare,come testimonianza del passato.
 
Licio Di Biase parte da una triste evidenza, che edifici con valenza antropologica,storico architettonica,o di altra natura, siano stati abbattuti,con troppa leggerezza,pur avendo rappresentato elementi di caratterizzazione della Città.
 
 
Di Biase ricorda la Stazione di Porta Nuov,la Centrale del Latte di Via del Circuito,o il caso più recente,che è quello della Filanda Giammaria.
In verità,aggiungiamo,l'elenco è molto lungo,perchè dovremmo tornare indietro,fino al dopo guerra,quando iniziò la grande ricostruzione, e la successiva esplosione del boom edilizio degli anni 50 e 60.
 
Quegli abbattimenti,ammonisce Licio Di Biase... " peseranno,come macigni,sulle coscienze delle classi politiche e sulle istituzioni locali"
Di Biase guarda anche a quanto accaduto a Francavilla al Mare,con l'abbattimento del Palazzo Sirena,proprio in questi giorni e chiede di interrogarsi su quello,che definisce "Sadismo di Fondo di chi guida le Istituzioni,politiche, sociali, economiche,quando facilitano l'eliminazione dei riferimenti identitari,storici e architettonici"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.