Contenuto Principale

"Il trittico" di Luigi Baldacci a Perano

Il 6 Ottobre a Perano, nell’ambito del convegno sulla pubblica illuminazione, il Sindaco Gianni Bellisario ha inaugurato, nella sala polifunzionale, “Il trittico”, un’opera che il pittore pescarese Luigi Baldacci ha voluto donare a tutto il paese che lo ha riconosciuto cittadino onorario.
L’opera, di mt. 2,40X1,00, nasce dal pensiero precognitivo dell’artista, dalla sua creatività e conoscenza della dimensione extrasensoriale. Nel primo pannello è evidente il laborioso e produttivo operare del Sindaco. Nel terzo, tra una successione di simboli, predomina la realtà della città moderna diventata ormai tecnologica. Il pannello centrale conclude l’opera. L’artista rappresenta tre sfere: la perfezione, la compiutezza e l’unione. La sfera deriva dal cerchio che simboleggia l’immaterialità dell’anima, il magico e il celeste. Il cerchio non ha angoli e simboleggia anche l’armonia che l’artista auspica ad ogni città moderna.
L’accostamento cromatico è essenziale; il marrone della terra, il blu del mare e l’indaco del cielo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.