Contenuto Principale

Abruzzo - Sindacati Proclamano Sciopero Poste!

 
Protesta organizzata dai sindacati di categoria,perché ci sono state risposte negative alle richieste che riguardano una serie di problematiche,a partire dalla inopinata scelta di modificare la gestione delle “inesitate”(*)presso gli uffici postali senza l’adeguata formazione e senza l’inserimento di nuove risorse.

Comunicato infuocato,inviato dalle federazioni regionali di SLP-CISL, SLC-CGIL, FAILP-CISAL, CONFSAL-COM,siglato dai segretari Giannattasio ( Cisl) Di Marcantonio ( CGIL)  Giuliani ( CISAL)  Di Berardino (Confasal) 
 
Lo sciopero riguarda le prestazioni che rientrano nell'ambito dello straordinario,e delle prestazioni aggiuntive. 
 
Quanti e quali saranno i disagi per il cittadino,è ancora tutto da comprendere!
Per i sindacati lo sciopero è l'unico strumento per farsi sentire da un'Azienda sorda e arrogante.
La mobilitazione unitaria nasce dalla necessità di combattere  scelte che le organizzazioni sindacali giudicano scellerate,e fanno questo elenco: mancata copertura degli organici negli uffici postali, l’abuso delle “trasferte” e della mobilità coatta in ambito comunale, la gestione a dir poco confusionaria e fuori dalle regole e dagli accordi delle ferie del personale, la recrudescenza delle pressioni commerciali su DUP, SCF, OSP, e la continua pretesa di prestazione extra orario, ai quadri (oltre 36 ore).
SLP-CISL, SLC-CGIL, FAILP-CISAL, CONFSAL-COM vogliono rivendicare la  dignità dei lavoratori,con il rispetto delle regole  e il passaggio a full-time, dei part-time
 
n.d.r. - la posta che non è stato possibile consegnare ai destinatari. Un numero,che sembra essere cresciuto,eccessivamente!
 
 
 
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.