Contenuto Principale

Pescara -Didattica a Distanza fino al 28 febbraio!

Carlo Masci - Sindaco di Pescara

Una notizia già nota dalle famiglie,che si spiega con la recrudescenza della diffusione del virus e delle sue varianti.
Anzi,alla luce di quanto si sta apprendendo,l'Abruzzo è in una situazione,molto complessa,con una diffusione tale,da lasciarci pensare,purtroppo,che le restrizioni potrebbero tornare ad essere necessarie,per tutto il territorio.

Torniamo alla didattica a distanza,fino al 28/2.

Il Sindaco di Pescara,Carlo Masci,spiega che la situazione,così come è stata descritta dai medici  è delicatissima,perché la variante inglese del Covid  sta colpendo in maniera consistente e il mondo della scuola può rappresentare un veicolo di espansione sia in entrata che in uscita, nel senso che i bambini potrebbero,inconsapevolmente,contagiare familiari e anziani o, al contrario,portare il virus a scuola. Il Sindaco ribadisce la necessità di fermare la pandemia e questo è il modo di farlo. 

La ASL,comunica il Sindaco Carlo Masci,ha chiesto espressamente questa misura,confermando quindi che la decisione assunta prudenzialmente dal Comune di Pescara,dieci giorni fa, fosse quella giusta, anticipatoria delle indicazioni che oggi ci sono state trasferite. 
Lo stesso provvedimento di estensione della Didattica a Distanza,è stata decisa anche dai sindaci di Montesilvano, Spoltore e Città Sant’Angelo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.