Contenuto Principale

Pescara - ilComune si organizza anche per le vaccinazioni domiciliari!

L'Assessore Nicoletta Di Nisio del Comune di Pescara rende noto d'essersi attivata,per consentire alle persone fragili di poter beneficiare della vaccinazione,nella propria abitazione. Per fragili s'intendono le persone,che abbiano suoperato gli 80 anni e che abbiano patologie e disabilità,che limitano,o non consentono, del tutto, la mobilità. 

L'Assessora si è incontrata,via internet,con i responsabili della Azienda USL di Pescara,trovando,così scrive in una nota stampa,interlocutori disponibili ed attenti e favorevoli ad adottare soluzioni per il problema.

"In considerazione di questo, vi segnalo che questa mattina stessa, poco dopo la discussione on-line, mi sono personalmente portata negli uffici dove ho avuto uno scambio di opinioni con i responsabili incaricati di seguire questo aspetto della vaccinazione domiciliare".

Le informazioni dell'Assessore Di Nisio,sono incoraggianti,perchè c'è la volontà di iniziare al più presto,con questo importante servizio:si stanno studiando alcuni aspetti,come ad esempio se debbano essere gli stessi medici curanti a segnalare i nominativi, con gli indirizzi ove recarsi e anche una descrizione delle condizioni (una sorta di anamnesi) che potrà snellire ed accorciare i tempi. L'alternativa dovrebbe essere un portale internet,nel quale registrarsi .Si stanno,tuttavia,vagliando altre soluzioni! 

Certo che la vaccinazione al domicilio – in presenza di scarse risorse e già tutte impegnate in screening e vaccini e richiami – sono una attività, anche per il numero totale dei soggetti e per i tempi da dedicare a ciascuna vaccinazione  e il seguente periodo di osservazione;o anche per i tempi di spostamento da un paziente all’altro.

Bisogna però partire al più presto con una scala di priorità ben definita. Questi sono gli argomenti dei prossimi giorni,che saranno verificati,per poter iniiziare le vaccinazioni domiciliari,subito dopo le festività pasquali. Iniziare.

 

Per concludere,l'Assessora rivolge un appello alle tante associazioni del nostro territorio, che so già impegnate in questo campo,rivolgendo un appello:"setra di loro,ci sono figure professionalmente abilitate alla somministrazione, manifestino la loro disponibilità. Disponibilità anche ad “accompagnare” casa per casa i vaccinatori.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se non vuoi acconsentire all'uso dei Cookies puoi uscire dal sito oppure disattivarli direttamente dal tuo browser, ma non avrai garanzia d'accesso a tutti i contenuti del sito. Per ulteriori informazioni, clicca sulla nostra pagina privacy policy.